Centro Commercialisti


Hai bisogno di aprire una srl semplificata? Affidati agli esperti con più di 10 anni di esperienza

Servizi sisponibili per srl ordinarie, srl semplificate, cooperative a responsabilità limitata in tutta Italia

srl semplificata, quanto costa aprire e quante tasse si pagano - Centrocommercialisti.com

Apertura srl semplificata, quanto costa e quante tasse si pagano

Tra le novità in materia fiscale più apprezzate degli ultimi anni c’è sicuramente la srl semplificata. Si tratta a tutti gli effetti una società, ma per la sua costituzione necessita di un capitale minimo da sottoscrivere simbolico e pari a un euro.

Prima di decidere di costituirla, vanno però considerate diverse variabili. Noi di Centro Commercialisti sapremo guidarti nel percorso verso l’apertura della srl semplificata, dandoti tutte le risposte di cui hai bisogno.

Quanto costa aprire una srl semplificata?

Trattandosi di una società, la srl semplificata va costituita con un atto notarile. L'onorario del notaio è gratuito, ma ci sono comunque le spese per bolli e i diritti camerali. I costi di costituzione si aggirano intorno ai 400 euro.

Sarà il notaio a chiederti il commercialista di riferimento e noi non vediamo l’ora di essere al tuo fianco per aiutarti con l’apertura della srl semplificata. Una volta costituita la società, noi ci occupiamo dell'apertura della partita IVA e dell’attivazione in camera di commercio per un totale di 100 euro, bolli inclusi.

Costi per la gestione contabile della società

I costi per la gestione annuale della società si possono suddividere in:

  • Gestione contabile, che da noi ti costa da 122 euro + iva al mese
  • Spese per diritto annuale CCIAA, che ammontano a 120 euro
  • Deposito bilancio da 130 euro
  • Vidimazione libri da 309 euro

Per completare le formalità previste sarà necessario iscriversi presso il Registro Imprese, all’Inps ed eventualmente all’Inail. Nel caso queste spese sembrino eccessive si consiglia di aprire una partita iva

Contributi INPS

Fondamentale è anche considerare la posizione previdenziale dei singoli soci, che se svolgono attività lavorativa presso la srl semplificata devono essere iscritti all'INPS con un costo minimo annuale di 3.700 Euro, suddiviso in 4 rate trimestrali.

I contributi minimi sono calcolati su un imponibile base di circa 15.000 euro applicando l'aliquota del 22,5%. Nel caso in cui a fine esercizio l’imponibile fiscale a carico del singolo socio superi tale importo, si dovrà pagare un’integrazione.

Una seconda possibilità, per la gestione previdenziale di un socio lavoratore, è di predisporre una gestione paghe mensile in cui il socio percepisca una retribuzione, sulla quale verranno calcolati i contributi previdenziali.

L’alternativa alla srl semplificata

Nel caso in cui i costi di gestione della srl semplificata siano troppo elevati, in alternativa è consigliabile creare una ditta individuale aprendo una partita IVA. Prima di aprire la partita IVA bisogna scegliere il tipo di regime fiscale più adatto alla propria attività: oggi esistono il regime forfettario 2019, precedentemente chiamato regime dei minimi, e quello a contabilità ordinaria.

Capitale minimo e massimo

Tra le novità per il regime forfettario 2019 potrebbe esserci anche la Flat Tax. Si intende cioè estendere l’aliquota fissa ai titolari di partita IVA con ricavi e compensi fino a 65.000 euro.

Il capitale minimo di una srl semplificata è di 1 euro e ha un massimo di 9.999 euro. Se occorre costituire una società con maggiore capitale occorre costituire una srl normale.

dottoressa rossi
svolgendo il calcolo della dichiarazione iva

Numero di soci e unipersonale

La srl semplificata può avere anche un solo socio.

Tasse da pagare

Metodo 1: tassazione per trasparenza

Gli utili vengono tassati interamente in capo ai soci, in base alle quote di partecipazione, applicando le aliquote IRPEF. Il reddito si cumula con altri redditi percepiti dal socio.
Esempio: se l'utile dell'azienda unipersonale è di 50.000 euro, il socio pagherà in base alle aliquote IRPEF 15.320 euro.

Metodo 2: IRES + tasse sui dividendi

Imposta sui redditi società:
La società pagherà l'IRES in base al reddito netto (un complicato calcolo: ricavi – costi deducibili - altre deduzioni e detrazioni) all'aliquota del 24% (anno fiscale 2018). Con la nuova Legge di Bilancio 2019 dovrebbe scendere. Gli utili distribuiti poi vengono tassati come segue:/p>

Tasse sui dividendi

La srl semplificata remunera i soci distribuendo dividendi. I dividendi ricevuti da ogni socio verranno quindi tassati alle normali aliquote IRPEF e tale reddito si cumula agli altri redditi percepiti dalla persona stessa. Le imposte vengono calcolate sul 49,72% dei dividendi percepiti.

Esempio: una srl unipersonale ha un reddito netto di 50.000 euro. Pagherà IRES per: 50.000 x 24% = 12.000 euro. Sui restanti 38.000 euro di utile, il 49,72% sarà a carico del socio, e su tale importo saranno applicate le aliquote IRPEF in vigore. 12000 euro + 10760 euro = 22.760 euro

Attenzione: questo è un esempio semplificato, a seconda del caso concreto potrà convenire la tassazione per trasparenza oppure con il metodo tradizionale. Tale scelta va valutata con il commercialista. Certo è che nel caso di utili non elevati il regime di trasparenza risulta sicuramente vantaggioso.

se le tasse da pagare possono sembrare alte e si prevedono ricavi molto modesti potrebbe essere conveniente aprire una partita iva e beneficiare del regime forfettario o flat tax

Vuoi aprire una srl semplificata?

Cerchi un commercialista preparato, professionale, ma che possa offrirti prezzi competitivi? Allora Centro Commercialisti è quello che fa per te.

Ti offriamo gli stessi servizi degli altri studi commercialisti, ma con un prezzo davvero concorrenziale.

  • Servizio 100% specializzato in srl
  • Ottimo rapporto qualità e prezzo
  • Disponibilità via email e telefono, quando vuoi
  • Risposte chiare e veloci
  • Puoi verificare in tempo reale la tua situazione fiscale e stampare i modelli F24 per il pagamento dell’IVA e altre imposte

Chiamaci al numero 0297285202 o via email all'indirizzo info@centrocommercialisti.com


Tariffa commercialisti

Regime dei minimi SCONTO 15%

Regime dei forfettario SCONTO 20%



Scegli la tua categoria:










SRL o SSRL
€ fatturato annuo € tariffa mensile*
2019
Fino a 100.000 128
Fino a 300.000 154
Fino a 500.000 179
Fino a 1.000.000 213
Fino a 1.500.000 256
Costo all'avvio gratis




*Per le nuove attività aperte tra il 1 ottobre e il 31 dicembre è necessario pagare 3 mensilità.
AGENTI e PROFESSIONISTI
€ fatturato annuo € tariffa mensile*
2019
Fino a 10.000 38,50
Fino a 20.000 41,00
Fino a 30.000 44,00
Fino a 40.000 47,50
Fino a 50.000 51,50
Fino a 60.000 55,50
Fino a 70.000 57,50
Fino a 80.000 59,50
Oltre 61,50
Costo all'avvio gratis
*Per le nuove attività aperte tra il 1 ottobre e il 31 dicembre è necessario pagare 3 mensilità.
COMMERCIANTI
€ fatturato annuo € tariffa mensile*
2019
Fino a 10.000 38,50
Fino a 20.000 44,00
Fino a 40.000 51,00
Fino a 60.000 56,50
Fino a 80.000 62,00
Fino a 100.000 67,00
Oltre 72,00
Costo all'avvio gratis


*Per le nuove attività aperte tra il 1 ottobre e il 31 dicembre è necessario pagare 3 mensilità.
ALTRE CATEGORIE
€ fatturato annuo € tariffa mensile*
2019
Fino a 10.000 38
Fino a 20.000 48
Fino a 30.000 53
Fino a 40.000 58
Fino a 50.000 63
Fino a 60.000 68
Fino a 70.000 73
Fino a 80.000 78
Oltre 83
Costo all'avvio gratis
*Per le nuove attività aperte tra il 1 ottobre e il 31 dicembre è necessario pagare 3 mensilità.

Cosa include la tariffa

  • Contabilità con scritture illimitate

  • Preparazione modlui F24 per il pagamento IVA,INPS imposte dirette

  • Dichiarazione annuale IVA ed invio alla P.A.

  • Valutazione ammortamenti

  • Redazione bilancio definitivo e dichiarazione dei redditi riguardante l'attività e invio alla P.A.

  • Dichiarazione IMU un fabbricato

  • Utilizzo delle funzionalità del sistema illimitato

  • Tutta l'assistenza necessaria all'utilizzo del sistema

  • Consulenze con il commercialista relative alla gestione ordinaria dell'attività senza limiti di tempo

Nessun vincolo contrattuale a lungo termine

Puoi cancellare quando vuoi

Tutto ciò che devi fare è mandarci una notifica almeno 30 giorni prima e il servizio smetterà di essere attivo senza dover continuare a pagare. L'unico costo che dovrai sostenere è quello relativo al periodo in corso fino al momento della disdetta.
Per coloro che aprono partita iva è richieto il pagamento del primo trimestre di contabilità alla fascia minima.

Modalità di pagamento

I pagamenti avvengono con bonifico bancario.


Offerta speciale per nuovi imprenditori:

Ti apriamo la Partita IVA per solo 50 Euro.

Questi sono i benefici principali di Centro commercialisti
(disponibile esclusivamente per partite iva, società di persone e srl)

  • Un pacchetto con tutti i servizi necessari a prezzo fisso mensile
  • Consulenze sulla gestione ordinaria incluse nel prezzo
  • risposte chiare in tempi brevi
  • risparmio del 30%
  • Situazione contabile visibile in tempo reale



Maggiori Informazioni

Ci teniamo a fornirti solo ciò che conta: assistenza fiscale di qualità e risposte chiare in tempi brevi. Servizio esclusivo per titolari di partita iva e società.

Recensioni

  • 5 stelle.
    "Ho scelto Centro Commercialisti perché cercavo qualcuno che mi offrisse un servizio ad hoc, ma con prezzi competitivi. Ho trovato un aiuto costante e preciso, con esperti sempre pronti a risolvere i miei dubbi"

    ~ Gianpiero,

  • 4 stelle

    "Faticavo a trovare il commercialista giusto per me, fino a quando non ho scoperto Centro Commercialisti: oltre ad una parcella molto conveniente, mi è stato offerto un servizio efficace. Nessuno, prima d’ora, mi aveva mai offerto risposte così puntuali e rapide!"

    ~ Salvatore,

Vuoi essere contattato?

  Newsletter    privacy

Grazie. La contatteremo a breve.


 

Articoli



 
Centro Commercialisti Logo